OZONOTERAPIA IN GINECOLOGIA

OZONOTERAPIA IN GINECOLOGIA

L’OSSIGENO OZONO TERAPIA è utilizzabile nelle infezioni dell’apparato genitale femminile perché l’ozono ha un potente effetto battericida, fungicida e antivirale; le mucose dell’apparato genitale femminile sono umide e ricche di acqua quindi molto ricettive all’ozono. L’ozono è un potentissimo disinfettante.
Il microrganismo si distrugge in base al tempo di contatto tra il disinfettante e l’acqua. Il tempo di scomparsa di un Escherichia Coli, va da pochi secondi a quattro minuti e ciò dipende dalla quantità di ozono che viene infusa.
L’OSSIGENO OZONO TERAPIA non ha controindicazioni, è una tecnica semplice ed è INDOLORE.
Si può utilizzare per:
• HPV ed HERPES GENITALE;
• DISPAREUNIA: dolore avvertito durante una normale attività sessuale;
• EPISIOTOMIA: incisione chirurgica del perineo, utilizzata per allargare il canale del parto;
• CISTITI ACUTE E CRONICHE: con urocoltura sia positiva che negativa; emorragiche resistenti ai farmaci;
• URETRITI.
L’ozono distrugge i microrganismi, aderisce e penetra nella membrana cellulare del microrganismo, ne corrode la parete e lo disintegra.
Distrugge le citochine infiammatorie ed aumenta l’espressione dei geni ad attività antidolorifica.
Riattiva il microcircolo perché aumenta la cessione dell’ossigeno.

Vie di somministrazione in GINECOLOGIA:

1. INSUFFLAZIONE VAGINALE;
2. INSUFFLAZIONE RETTALE.

Per maggiori informazioni 366 7401308 dal lun. al ven. 14.30/18.30

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *