L’IMPORTANZA DELL’ALLATTAMENTO ESCLUSIVO AL SENO

L’IMPORTANZA DELL’ALLATTAMENTO ESCLUSIVO AL SENO

Se l’allattamento al seno venisse prolungato secondo le linee guida dell’OMS, si potrebbe ottenere un risparmio di costi sanitari e una prevenzione di morti premature e malattie.

Le raccomandazioni dll’OMS sono di allattare il bambino esclusivamente al seno per i primi 6 mesi di vita e di nutrirlo con una dieta a base di latte materno fino ai 2 anni.

L’allattamento a seno può aiutare a prevenire diarrea e polmonite, le 2 cause principali di morte infantile, e protegge le madri dal cancro al seno e alle ovaie.

A livello mondiale però solo il 40% dei bambini al di sotto dei sei mesi, vengono allattati esclusivamente al seno.

I fattori che ostacolano l’allattamento al seno vanno dalla mancanza di strutture, alle difficoltà legate ai ritmi di lavoro, alla spinta commerciale verso il latte artificiale, allo stigma che colpisce ancora molte donne che allattano in pubblico.

Spetta noi operatori sanitari promuovere e divulgare la cultura del latte a Km 0!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *